Introduzione al contesto italiano

download Introduzione al contesto italiano

of 32

  • date post

    05-Sep-2014
  • Category

    Marketing

  • view

    550
  • download

    0

Embed Size (px)

description

Introduzione al contesto italiano. Presentazione di Marta Mainieri a Sharitaly. Milano, 29 novembre 2013

Transcript of Introduzione al contesto italiano

  • Introduzione al contesto italiano Sharitaly Milano, 29 novembre 2013
  • www.collaboriamo.org
  • +354% in un anno 50.000 alloggi 12.000 ospiti ogni giorno
  • + 5 mil di iscritti Europa + 130% mensile in Italia Team: 6
  • + 337.000 giocatori + 77.000 partite giocate 11.500 centri sportivi
  • + 29.000 iscritti + 1000 iscritti ogni mese 50 transazioni al giorno www.collaboriamo.org
  • + 12.000 iscritti + 4.500 Gnammers 1180 cene pubblicate
  • + 5.800 iscritti + 25 transazioni/mese 4 persone operative www.collaboriamo.org
  • + 4.000 iscritti 376 clienti 3 persone operative www.collaboriamo.org
  • Fattori critici di successo Servizio che offre esperienze di valore Sapersi raccontare (storytelling) Disponibilit a investire tempo e denaro Competenze diffuse Aver costanza e pazienza www.collaboriamo.org
  • www.collaboriamo.org
  • + 52.500 progetti finanziati su Kickstarter + 921 milioni guadagnati su Elance 34.000 citt coperte da Airbnb www.collaboriamo.org
  • 52% 64% 50% Gli americani che hanno affittato o prestato i propri beni negli ultimi due anni I britannici che hanno preso parte alla sharing economy I francesi che prestano o barattano i propri beni www.collaboriamo.org
  • Un ritardo tutto italiano Scarsa familiarit con internet e poca fiducia nelle garanzie sulla sicurezza online Mancanza di regolamentazione normativa Pochi fondi di investimento Scarsa preparazione dei giovani www.collaboriamo.org
  • Gli italiani pronti a condividere In alcune zone dItalia forte capitale sociale (Putnam, 1993) Tradizione mutualistica-cooperativa Cultura contadina Ideologia anticosumista, comune denominatore tra la cultura cattolica e comunista (Fabris, 2008) Territorio costellato da centri urbani www.collaboriamo.org
  • www.collaboriamo.org
  • www.collaboriamo.org
  • www.collaboriamo.org
  • Unopportunit da cogliere per le aziende Creare nuovi modelli di business Migliore conoscenza della propria clientela Fidelizzare i propri clienti Ritorno di immagine www.collaboriamo.org
  • www.collaboriamo.org
  • Unopportunit da cogliere per le amministrazioni Rafforzare la coesione sociale Salvaguardare lambiente Favorire la ridistribuzione della ricchezza Creare nuovi servizi alternativi Trattenere i cervelli in fuga www.collaboriamo.org
  • Questioni aperte Regolamentazione normativa Modello complementare o alternativo? Trasformazione delle logiche di mercato o riproposizione? Disintermediazione o nuove intermediazioni? www.collaboriamo.org
  • GRAZIE Marta Mainieri collaboriamo.org marta@collaboriamo.org @collaboriamo www.collaboriamo.org